Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Per maggiori info >

Ok

L'allevamento

L’allevamento non è intensivo e gli animali trascorrono la maggior parte del tempo liberi al pascolo.
Nei mesi invernali i capi vengono raccolti nelle stalle a stabulazione libera di Enemonzo nelle quali vengono rigorosamente garantiti gli aspetti fondamentali del benessere animale.
La gran parte dei foraggi necessari all’alimentazione degli animali proviene dallo sfalcio dei prati spontanei del nostro territorio ricchi di fiori ed erbe aromatiche, gli stessi profumi e sapori che caratterizzano tutti i nostri prodotti.

Pascolo, alpeggio e transumanza

Ai nostri animali dedichiamo molta attenzione e cura.

Con gli inizi di aprile sono avviati al pascolamento libero all’interno degli appezzamenti di fondovalle per poi, man mano che la stagione avanza, avviarli verso la monticazione negli alpeggi di alta montagna che circondano l’abitato di Sauris.

Qui rimangono generalmente quasi cinque mesi, pascolando in libertà e perlopiù gestiti allo stato semibrado.

Verso la metà di ottobre vengono riportati a fondo valle mediante l’antica tradizione della transumanza organizzata e pianificata sull’arco di due giornate, percorrendo l’intero tragitto a piedi e in stretta simbiosi uomo/animale.

Anche questa pratica viene realizzata con il fine di preservare il benessere degli animali, evitando loro i traumi dovuti al carico e scarico sui carri per il trasporto e soprattutto la separazione forzata, seppur involontaria, tra le madri e i loro vitellini nati in alpeggio. Per l’occasione, un’allegra e chiassosa fiumana di uomini e animali colora strade e sentieri lungo le vallate del torrente Lumiei prima, e del fiume Tagliamento poi.

Frisona

Abbiamo individuato questa razza per la produzione del nostro latte. La sua origine deriva dalla frisona olandese il cui latte è ricco di titoli e con caratteristiche ottimali per la trasformazione nei nostri prodotti caseari.

Limousine

Questa invece è la prescelta per la linea carne.

Originaria del Massiccio Centrale francese, è una razza di elevata rusticità e di spiccata indole materna; è infatti sulla linea “vacca-vitello” il metodo con cui conduciamo l’allevamento che consiste nell’utilizzare la monta naturale introducendo un toro in un ristretto gruppo di fattrici (tra le 25 e 30 unità) che partoriscono il proprio vitello e lo allattano per circa 6-8 mesi.

Successivamente gli animali sono svezzati e avviati al ciclo di ingrasso naturale, durante il quale sono alimentati esclusivamente con il fieno e i cereali di produzione aziendale, senza l’utilizzo di insilati.

Il risultato finale è rappresentato da carni dal gusto prelibato.

Commercializzazione di capi da riproduzione selezionati

I capi selezionati con le migliori caratteristiche genetiche e morfologiche vengono riservati alla rimonta aziendale e alla commercializzazione.